Circola di Maggio 2012 Piccoli cantieri di visioni e incontri

NEWS: il 6 e 7 luglio 2012 Piccoli Cantieri di Visioni e Incontri della Circola di Maggio ( dopo AprileMarzo 2012)
si conclude con la Mostra OCCHIO_MALOCCHIO. Lo sguardo su di me dedicata a Julia Carta, majalza (processata 2 volte dal Tribunale dell’Inquisizione nel 1596 e 1606 e tornata alla cronaca recente  per il rifiuto del comune di Sassari di intestarle una strada) immagini a focalità antisessista e lesbofemminista, da parte della Collettiva Andaiola a conclusione del corso di fotografia reflex su pellicola curato dalla fotografa Luisa Siddi, direttora della rivista Fuoritema 

Locandina_OcchioMalocchio  OcchioMalocchio_LoSguardoSudiMe  

 

    In collaborazione con Centro Studi e documentazione delle donne    presentazione di due libri. Giovedì 10 maggio, alle ore 18,  Sorres (Zedda ed. 2011) della sarda Giuseppina Arangino in conversazione con Giulia Balzano e Maria Antonietta Calledda

nella Sardegna dell’oggi tre amiche volitive ed emancipate che si incontrano e scontrano con il dramma della violenza sessuale, le ferite e le problematiche di relazione.

 

Sabato 12 maggio, alle ore 18 E Vecchi Merletti (Zane ed. _La chiocciola, 2011) della giallista femminista Fiorella Cagnoni in conversazione con Pia Brancadori:   esordi e/o sventure d’amore tra ragionar di politica e decifrazione di segni tra il Salento e Milano, sulle tracce di legami e relazioni in comunità femminile, dell’investigatrice Alice Carta, creatura d’indagini sempre un po’ per caso, variamente raccontata dalla ironica e amica dei gatti Fiorella Cagnoni.

 

Giovedì 17 maggio, alle ore 20,30, video e foto delle manifestazioni antiomofobia in Sardegna in collaborazione con l’associazione ARC, proiezione e discussione di una selezione di filmati Sardegna contro l’omofobia 2009-2011: videocronache di tre anni di manifestazioni tra Cagliari e Sassari, in occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia e in apertura della Queeresima2012 proposta da ARC

 

 Sabato 26 maggio, alle ore 20,30, incontro con Luki Massa, ideatrice e direttrice del Festival di cinema Lesbico   Some Prefer Cake di Bologna che raccoglie e presenta da molti anni a Bologna ed in Italia il meglio delle produzioni a contenuto e simbolico lesbico. Nel corso della serata è prevista la visione di corti che Luki Massa propone dalle programmazioni del Festival e di ! Women Art Revolution documentario della regista e molto apprezzata video_cyber_artista californiana Lynn Hershmann Leeson   

                                                                         
                                                                     

 
A chiudere il 3 giugno dalle ore 19,30 Vogliamo anche le rose e le viole festa di commiato e di altre aperture tra brindisi e videomusicali a cura di Nunzia Sca

Gli ingressi sono gratuiti, con tessera FICC della Circola e libera sottoscrizione per chi vuole sostenere l’agibilità del luogo che ci ospita, in Via Lanusei 19A, sala Eleonora d’Arborea del Centro Documentazione e Studi delle donne, Cagliari

 

 

 

circola

Circolo del Cinema a soggettività femminista, attivo dal 1996 da Cagliari al mondo

Potrebbe anche interessarti...

6 Risposte

  1. circola scrive:

    VI aspettiamo domani alle 18 per Sorres, Via lanusei 19a, con Giuseppina Arangino, Giulia Balzano e Antonia Calledda

  2. circola scrive:

    Interessante e a tasso emozionale alto l’incontro con Fiorella Cagnoni e I Vecchi Merletti! Molte complimentazioni 🙂

  3. circola scrive:

    Molto vivo, partecipato e condiviso l’incontro di giovedi 17 “Videocronache delle manifestazioni antiomofobia a Cagliari e Sassari” in occasione della giornata mondiale contro l’omofobia in collaborazione con ARC ed in apertura della queeresima proposta da Arc

  4. circola scrive:

    VI ASPETTIAMO PER IL 26 Maggio, ore 20,30 con LUKY MASSA e olte belle cose da vedere: !W.A.R. di Lynn H. Leeson

  5. brunella scrive:

    una serata importante, direi una pietra miliare a Cagliari. L’apertura della libreria delle donne ad uno sguardo femminile differente è costruttivo e stimolante per tutti. Intesressanti e molto divertenti i corti di Luki Massa ed il bellissimo documentario della Hershmann.
    Davvero un bell’inserimento nella queeresima!!
    Brunella Mocci
    Lila Cagliari

  6. circola scrive:

    Ci fa piacere. Continuiamo a tenerci d’occhio quindi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *